INSTAGRAM: COME USARLO AL MEGLIO

Promuovere la propria attività o azienda su Instagram è qualcosa che può sembrare semplice, ma non basta postare foto carine per avere successo su questo social network che conta oltre 500 milioni di utenti attivi al mese.
I punti fermi, secondo gli esperti di Ninja Marketing, devono essere i seguenti: 
1- Conoscere il proprio pubblico: a chi ti rivolgi? Chi può essere interessato ai tuoi contenuti?
2- Coinvolgere i follower: condividi i loro contenuti o stimolali a interagire con le tue foto, ma devi sempre tenere a mente che il centro della tua strategia sono gli utenti.
3- Non sempre il prodotto è al centro: nella tua strategia di comunicazione potrebbero essere coinvolte altre attività e passioni che le persone amano. Potresti trasformare il tuo brand in una filosofia di vita.

Una volta acquisiti questi “fondamentali” possiamo procedere con i consigli d’uso più pratici:
- Posta da una a tre volte al giorno
Devi fare in modo che il tuo profilo appaia attivo, senza abbandonarlo immotivatamente per settimane e poi sovraccaricare improvvisamente i follower di foto. Il giusto, come spesso accade, sta nel mezzo e dipende dai tuoi obiettivi: se vuoi coltivare un pubblico ampio, posta più di una volta al giorno, compresi i festivi, ma senza superare le 3 foto al giorno per non sembrare insistente.

Cerca di capire l’algoritmo di Instagram
Instagram, come altre piattaforme e app, cambia il suo algoritmo ad ogni aggiornamento. L’ultimo ci mostra soltanto le foto a cui crede siamo più interessati, in base ai nostri clic e “mi piace”. Ciò significa che probabilmente vedrete più spesso foto dei vostri migliori amici, mentre quelle delle aziende o di persone con cui avete meno a che fare rimangono in fondo. Il contenuto, in pratica, è su misura, come avviene su Facebook. Il che, da un punto di vista economico va sfruttato a nostro vantaggio. Non è impossibile. Basterà aumentare il cosiddetto engagement con gli utenti, ovvero diventare virtualmente come migliori amici, accendendo il loro interesse ed interessandoti tu stesso ai loro contenuti. Tutto ciò senza mai tralasciare la qualità dei tuoi contenuti.

Idee per aumentare l’engagement:
Foto esclusive o da “dietro le quinte”
Re-post da altri utenti, noti anche come “user generated content”
Video
Contest e premi
Story telling
Citazioni o immagini divertenti.

Pensa bene al testo di accompagnamento
Non è soltanto una riga messa svogliatamente con qualche hashtag. Deve attirare l’attenzione e illustrare l’immagine che affianca e fa parte a pieno titolo della costruzione della qualità del tuo post. Anche il testo serve all’utente per stabilire se un contenuto gli piace o meno. Una didascalia simpatica, intelligente o anche furba potrebbe aiutarti a conquistare un follower indeciso. Inoltre una didascalia con un punto interrogativo stimola l’engagement e avvia una possibile discussione con gli altri utenti.

Qui troverai qualche esempio di aziende che riescono ad usare Instagram al meglio, da cui trarre ispirazione.