Europa news del 23.03.2017

OPPORTUNITÀ’ FINANZIAMENTI EUROPEI (clicca qui)

MERCATO INTERNO

Approvata dal Parlamento UE il progetto di regolamento per la tutela dei consumatori dalle truffe on-line

La Commissione IMCO del Parlamento UE ha espresso voto favorevole lo scorso 21 marzo sul testo di progetto di regolamento già approvato dal Consiglio lo scorso 20 febbraio, che prevede maggiori poteri per le Autorità competenti in materia di tutela dei consumatori dalle truffe on-line. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

SISTEMI DI PAGAMENTO

La Commissione avvia una consultazione pubblica sulle possibili limitazioni di grandi pagamenti in contanti

Come riportato nella sua valutazione dell'impatto del 23 gennaio 2017, la Commissione sta attualmente valutando la rilevanza di limite massimo potenziale di pagamenti in contanti nel contesto della lotta contro il finanziamento del terrorismo descritto nel piano d'azione 2016. Per questo motivo è stata aperta una consultazione pubblica fino al 31 maggio 2017. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

FINANZIAMENTI

Intervento del Commissario Katainen presso la Commissione REGI

Katainen, Vice Presidente della Commissione europea per il lavoro, la crescita, gli investimenti e la competitività ha incontrato gli eurodeputati della Commissione politica regionale (REGI) per fare il punto sul Piano per gli investimenti strategici (EFSI) e dibattere sulla pianificazione di un EFSI 2.0. Ad oggi, sono stati stanziati 32 miliardi di cofinanziamenti che hanno mobilitato 170 miliardi di investimenti reali in infrastrutture e supporto alle PMI. La Commissione REGI chiede di introdurre un criterio di distribuzione geografica equa, nonché una valutazione più trasparente sul funzionamento del fondo. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Revisione intermedia del quadro di bilancio dell'UE per il periodo 2014‑2020

Il Consiglio Affari generali Ue ha raggiunto un accordo per adeguare il quadro finanziario pluriennale (QFP) 2014-2020 al fine di allinearlo con le nuove priorità. Le modifiche concordate vogliono rafforzare il sostegno dell'UE per affrontare la crisi migratoria, rafforzare la sicurezza, favorire la crescita e creare posti di lavoro, consentendo così all'Unione di rispondere più facilmente alle esigenze impreviste senza modificare i massimali di spesa del QFP e contribuendo a evitare un eccessivo accumulo di fatture non pagate. In particolare, il QFP rivisto prevede un potenziamento del budget di 6.01 miliardi di euro su tali priorità nel corso degli anni 2017-2020, ossia: 2.55 miliardi € saranno disponibili per affrontare la crisi migratoria, rafforzare la sicurezza e il controllo delle frontiere esterne; 1.39 miliardi € per affrontare le cause all’origine dell’immigrazione; 2.08 miliardi € per contribuire a stimolare la crescita e la creazione di posti di lavoro attraverso una serie di programmi quali l’iniziativa per l’occupazione giovanile (+ € 1.2 miliardi), Horizon 2020 (+ €200 milioni), ed Erasmus+ (+ €100 milioni). Gli importi della riserva per gli aiuti d’emergenza e lo strumento di flessibilità saranno anche essi aumentati (rispettivamente circa 23 milioni € e 145 milioni €/anno) per il periodo 2017-2020. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

DIGITALE

Promozione della connettività Internet nelle comunità locali

Martedì 21 marzo, la Commissione politiche regionali (REGI) del Parlamento europeo ha votato ilprogetto di parere sulla proposta “WIFI4EU”, un’iniziativa per favorire l’accesso a internet gratuito nei punti di aggregazione pubblica, quali mezzi di trasporto pubblico e ospedali. È prevista una dotazione finanziaria di 120 milioni di euro per il periodo 2017-2019. Rispetto alla proposta iniziale, il rapporto terrà conto dell’equilibrio geografico degli interventi. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

 

Ultima modifica ilGiovedì, 30 Marzo 2017 12:45