EUROPA NEWS DELL'11.05.2017

OPPORTUNITÀ’ FINANZIAMENTI EUROPEI (clicca qui)

 

9 MAGGIO: FESTA DELL'EUROPA

"L'Europa non potrà farsi in una sola volta, né sarà costruita tutta insieme; essa sorgerà da realizzazioni concrete che creino anzitutto una solidarietà di fatto." (Robert Schuman)

 

Il 9 maggio si è celebrato il 67esimo anniversario della Dichiarazione Schuman, in riferimento al 9 maggio 1950, data in cui l’allora Ministro degli Esteri francese, Robert Schuman, propose la creazione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio (CECA). Nel 1985, il Consiglio europeo decise di dedicare tale giornata alla commemorazione della Dichiarazione che è alla base del progetto europeo e che simbolizza la riconciliazione franco-tedesca. “Festa dell’Europa: un tuffo nella storia”, testimonianza di Francesco Fresi che era a Roma alla firma dei Trattati come membro del Consiglio dei ministri dell’allora Capo del Governo Antonio Segni. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

FUTURO DELL’UE

Documento di riflessione sulla gestione della globalizzazione

Il documento di riflessione pubblicato dalla Commissione apre un dibattito fondamentale su come l'UE può gestire la globalizzazione e rispondere alle opportunità che questa offre e alle sfide che pone. Sul fronte esterno, il documento è incentrato sulla necessità di dare forma ad un ordine mondiale realmente sostenibile, basato su norme condivise e un programma comune. Sul fronte interno, il documento propone strumenti per proteggere e dare forza ai cittadini mediante politiche sociali robuste e fornendo loro il necessario sostegno in termini di istruzione e formazione lungo tutto l'arco della vita. Politiche fiscali progressive, investimenti nell'innovazione e forti politiche di protezione sociale potrebbero contribuire a ridistribuire la ricchezza in modo più equo. Nel frattempo, il ricorso ai fondi strutturali dell'UE, per assistere le regioni vulnerabili, e al fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione, per aiutare i lavoratori in esubero a trovare un altro posto di lavoro, può contribuire a ridurre gli effetti negativi. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Documento di riflessione sulla dimensione sociale dell’Europa

Il documento di riflessione sulla dimensione sociale dell’Europa solleva alcune domande su come sostenere i nostri standard di vita, creare più e migliore occupazione, fornire alle persone le giuste competenze e creare più unità e inclusione nelle nostre società, alla luce della società del futuro e del mondo del lavoro. Il documento indica tre possibili opzioni di discussione per definire il futuro dell’UE. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Parlamento europeo: liste elettorali transnazionali!

Andrew Duff, ex eurodeputato britannico, sostiene in un paper pubblicato dall’European Policy Center (EPC) che la proposta caldeggiata dal nostro Governo per l’istituzione di liste elettorali transazionali (Parlamento europeo) a seguito dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, potrebbe essere anche sostenuta dal neo eletto Presidente francese, Emmanuel Macron, nel suo progetto di riforma dell’Ue. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Estonia2017: prima presidenza del Consiglio Ue

Il 1° luglio, l’Estonia prenderà le redini della Consiglio Ue, originariamente previste per il Regno Unito che ha rinunciato dopo aver fatto la scelta di uscire dall’Ue. È la prima presidenza per il Governo di Tallin che ha già presentato il suo motto (“Unità nell’equilibrio”) e attivato il suoaccount Twitter per il periodo 1° luglio – 31 dicembre 2017. “L’immagine di equilibrio riflette la nostra Presidenza”, ha spiegato Tiina Urm, capo comunicazione della presidenza estone. “Oggi più che mai l’Europa ha bisogno di unità, unità di valori, di idee e di azioni. Per essere in grado di avanzare l’Europa insieme e sfruttare appieno tutte le possibilità di sviluppo, dobbiamo trovare un equilibrio tra i pareri diversi, interessi e visioni di tutti gli Stati membri”. Il portale della futura presidenza è consultabile in tre lingue: inglese, estone e anche il russo poiché il 25% della popolazione estone è di origine russa. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

MERCATO INTERNO

Ritorno a Schengen

La Commissione ha raccomandato di abolire gradualmente nel corso dei prossimi sei mesi i controlli temporanei attualmente in vigore presso alcune frontiere interne Schengen in Austria, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia. Anche se la situazione nel complesso continua a stabilizzarsi, il numero di migranti irregolari e di richiedenti asilo in Grecia è ancora elevato. È per questo che la Commissione raccomanda al Consiglio, come misura precauzionale e in attesa che siano messe in atto soluzioni alternative, di prolungare i controlli per l'ultima volta, il che significa che dovranno essere aboliti entro sei mesi. Ora spetta al Consiglio prendere una decisione sul prolungamento dei controlli in base alla raccomandazione della Commissione. Si tratta dell'ultimo prolungamento attuabile, in quanto in base alle norme UE non è giuridicamente possibile consentirne altri. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

CONCORRENZA

Accordo raggiunto fra Amazon e Commissione UE

Lo scorso 4 maggio, la Commissione europea ha comunicato di aver definito con il colosso americano Amazon un accordo che permetterà di superare l’investigazione cui la stessa Amazon era stata sottoposta per una serie di clausole lesive della concorrenza inserite nei suoi contratti di distribuzione per gli e-books in Europa. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

COMMERCIO INTERNAZIONALE

La posizione del Consiglio UE in materia di antidumping

Il 3 maggio scorso, gli ambasciatori dell'UE hanno approvato la posizione del Consiglio su una nuova metodologia antidumping, non discriminatorio e finalizzato a garantire che i prodotti importati siano venduti nell'UE a un prezzo giusto ed equo indipendentemente dal paese di origine, incaricando la presidenza maltese di avviare le relative trattative con il Parlamento UE. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

MERCATO UNICO DIGITALE

La Commissione pubblica la revisione intermedia della sua strategia per il mercato unico digitale

Il 10 maggio la Commissione Ue ha pubblicato la revisione intermedia della sua strategia per il mercato unico digitale, identificando i tre principali ambiti in cui è necessaria un'azione più incisiva da parte dell'UE: 1) lo sviluppo completo delle potenzialità dell'economia dei dati europea, 2) la soluzione dei problemi della sicurezza informatica e 3) la promozione delle piattaforme online. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

ANTITRUST

La Commissione pubblica la relazione finale dell'indagine settoriale sul commercio elettronico

Il 10 maggio, la Commissione UE ha pubblicato la relazione finale dell'indagine settoriale sul commercio elettronico nella quale sono identificate le principali pratiche commerciali suscettibili di limitare la concorrenza, in base ai risultati della quale la Commissione intende applicare in modo più mirato la normativa antitrust sui mercati elettronici. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

TURISMO

Reciprocità dei Visti: la Commissione non sospenderà l'esenzione per i cittadini di USA e Canada

La Commissione europea ha pubblicato una Comunicazione (COM 2017/227) sulla reciprocità dei Visti, in risposta alla risoluzione approvata lo scorso 2 marzo dal Parlamento europeo. Il Parlamento aveva richiesto alla Commissione di adottare un "atto delegato", finalizzato ad introdurre il visto di ingresso per i cittadini di quegli Stati, in primis gli USA, che non applicavano un regime di reciprocità nella richiesta del visto di ingresso per i cittadini di tutti i Paesi UE. Tuttavia, la Commissione ritiene di aver compiuto notevoli progressi con il Canada e considera controproducente la sospensione dell'esenzione dall'obbligo del visto per i cittadini statunitensi, in quanto gli USA introdurrebbero a loro volta il Visto di ingresso per tutti i cittadini dell'UE. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

MERCATO DEI CAPITALI

Semplificazione e stabilità finanziaria: gli obiettivi della nuova Direttiva EMIR

Giovedì 4 maggio la Commissione europea ha formalizzato le nuove proposte sulla Direttiva EMIR (“European market infrastructure regulation”) che hanno l’obiettivo di ridurre i costi e gli oneri di informazione per le imprese legate alla reportistica, alle controparti finanziarie e non finanziarie, ai fondi pensione. Le proposte, sulle quali dovranno pronunciarsi governi e Parlamento europeo, prevedono anche l’attribuzione di maggiori poteri anche sanzionatori alle autorità di supervisione, in particolare all’ESMA. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

FINANZIAMENTI

Avvio dei negoziati interistituzionali sulla proposta di stimolare il capitale di rischio e l'imprenditoria sociale europea

Giovedì 11 maggio, sono stati avviati i negoziati interistituzionali (“trilogo”) sulla proposta legislativa per rivedere i regolamenti della legislazione europea che governa le attività dei fondi diventure capital (EuVECA) e dei fondi per l'imprenditoria sociale (EuSEF). Le principali voci all'ordine del giorno comprendono il rafforzamento del ruolo dell'Autorità europea dei titoli e dei mercati (ESMA) e il livello dei fondi propri da detenere per svolgere attività all'interno dell'Ue. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ultima modifica ilMercoledì, 17 Maggio 2017 14:33