Europa News del 16.11.17

OPPORTUNITÀ’ FINANZIAMENTI EUROPEI (clicca qui)

 

PREVISIONE ECONOMICHE DI AUTUNNO

La Commissione europea ha pubblicato le sue previsioni economiche di autunno. Essa prevede che la crescita continuerà sia nella zona euro sia in tutta l'UE, con valori pari al 2,1% nel 2018 e all'1,9% nel 2019 (le previsioni di primavera indicavano per il 2018 l'1,8% nella zona euro e l'1,9% nell'UE­). (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

OCCUPAZIONE

La Commissione ha pubblicato la Comunicazione: Uno spazio europeo dell'istruzione entro il 2025: rafforzare l'identità europea grazie all'istruzione e alla cultura

Le idee formulate sono concepite come contributo alla riunione dei leader dell'UE del 17 novembre 2017, a Göteborg, durante la quale si discuterà il futuro dell'istruzione e della cultura. La Commissione ritiene che sia nell'interesse comune di tutti gli Stati membri sfruttare appieno il potenziale dell'istruzione e della cultura come motore per la creazione di posti di lavoro, la crescita economica e la giustizia sociale e come mezzo per fare esperienza dell'identità europea nella sua diversità. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

POLITICA DI COESIONE

Proposta di modifica del Regolamento relativo alle disposizioni comuni sui fondi strutturali

Lunedì 13 novembre, alla riunione della Commissione REGI a Strasburgo, la Commissaria alla politica regionale Corina Creţu ha discusso con i membri la proposta della Commissione di apportare modifiche tecniche urgenti al Regolamento relativo alle disposizioni comuni sui fondi strutturali e di sviluppo regionale, i Fondi SIE, varata il 5 ottobre scorso. I coordinatori hanno raccomandato l'applicazione della procedura semplificata alla presente proposta: approvazione immediata della proposta senza emendamenti. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

DIGITALE

“Fake news”

La Commissione europea ha pubblicato una consultazione per conoscere l’efficienza delle misure volontarie di lotta contro la disinformazione online. I risultati dovrebbero servire a valutare se un’azione è necessaria a livello europeo. Il termine per rispondere è fissato al 23 febbraio 2018. La Commissione intende altresì istituire a partire da gennaio un gruppo di alto livello composto da esperti (scadenza per le candidature 11 dicembre). (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

COMMERCIO ESTERO 

Riforma dell’antidumping

Il Parlamento europeo ha adottato in sessione plenaria la relazione dell’On. Cicu sulla riforma dell’antidumping. Il relatore ha dichiarato: "Oggi non stiamo solo discutendo se la Cina sia un'economia di mercato o un'economia non di mercato, ma se il nostro sistema europeo possa e debba creare regole uguali per tutti e se queste regole possano offrire le stesse opportunità a tutti. La risposta è sì, perché abbiamo bisogno di una concorrenza equa e leale". (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Ultima modifica ilMartedì, 12 Dicembre 2017 10:06