Chi siamo In evidenza

Il Gruppo Nazionale dei Giovani Imprenditori nasce nel 1988 come rappresentanza di oltre 200.000 giovani operatori del Terziario. La base associativa del gruppo è infatti costituita dagli imprenditori "under 42" aderenti alla Confcommercio.

Presente in modo capillare, attraverso le strutture provinciali, in tutte le Regioni italiane, l'associazione riunisce più di 130 categorie appartenenti ai diversi settori di commercio, turismo, servizi, piccole e medie imprese e professionisti associati a Confcommercio.

Nello specifico il 50% degli associati opera nel commercio, il 30% nei servizi e l'ultimo, ma non meno significativo, 20% nel turismo.

E' importante rilevare che circa la metà degli under 42 di Confcommercio è imprenditore di prima generazione e ha fondato da sé la propria azienda.

Il Gruppo, orientato allo sviluppo delle imprese e delle attività professionali nel sistema economico, si prefigge di: 

  • promuovere la formazione imprenditoriale e la promozione culturale degli imprenditori associati e degli addetti ai settori rappresentati, anche mediante la costituzione o la partecipazione ad appositi organismi;

  • rappresentare gli interessi complessivi degli associati, in armonia con le Organizzazioni territoriali e di categoria del Sistema;

  • favorire lo sviluppo delle strutture economiche anche attraverso forme di collaborazione o associazionismo fra le imprese e tra i soggetti rappresentati;

  • assistere e coordinare gli aderenti nelle attività di tutela e promozione delle imprese e dei soggetti associati secondo i rispettivi ambiti di competenza;

  • operare per il miglioramento strutturale dei Gruppi riconosciuti in modo da favorirne l'efficienza e lo sviluppo;

  • organizzare, direttamente o indirettamente, ricerche e studi, momenti di confronto pubblico, forum, seminari di studio e iniziative similari su temi economici e sociali e su istituzioni di generale interesse, nazionale, europeo e internazionale;

  • concorrere a promuovere processi di ammodernamento delle pubbliche amministrazioni idonei a consentire lo sviluppo del sistema economico nazionale e, in particolare, delle imprese e dei soggetti rappresentati.