News

Sempre più aziende rosa

Dall’ultimo focus Censis-Confcooperative, “Donne al lavoro, la scelta di fare l'impresa”, emerge un’importante crescita delle aziende femminili in Italia, più della media del sistema imprenditoriale.

Leggi tutto...

SALDI ESTIVI ORMAI ANACRONISTICI?

Il 1 luglio sono partiti in tutta Italia i saldi estivi 2017, non senza qualche problemino organizzativo e gestionale, almeno secondo quanto sottolinea l’edizione Bresciana del Corriere della Sera: “Le multe con cifre da haute couture (mille euro) a chi ha iniziato gli sconti con qualche ora di anticipo sono già arrivate (…) Ma persino le catene sgarrano”.

Leggi tutto...

PIL: BUONE NOTIZIE

Buone notizie, almeno a livello di stima del Pil, per l’economia italiana, che l’Istat prevede in crescita dell'1% in termini reali, con un tasso di incremento lievemente superiore a quello registrato nel 2016 (+0,9%).

Leggi tutto...

NEGOZI FISICI E ONLINE, INSIEME

Internet ha stravolto le regole del commercio ma ciò non significa che i negozi online abbiano sconfitto quelli fisici. Per offrire ai propri clienti i vantaggi di entrambe le opzioni alcuni operatori sono stati in grado di creare un’esperienza di acquisto completa, per cui gli esperti hanno coniato il termine “unified commerce”.

Leggi tutto...

ISTAT: FIDUCIA IMPRESE IN SALITA

In aprile l'indice composito del clima di fiducia delle imprese passa da 105,1 a 107,4, a conferma di una tendenza al miglioramento in atto per il quarto mese consecutivo, raggiungendo il valore più elevato da ottobre 2007.

Leggi tutto...

DEF: PER CONFCOMMERCIO GENERA FIDUCIA

"Bene aver archiviato l'aumento delle aliquote Iva previsto per il 2018 perché questo provvedimento avrebbe ulteriormente rallentato l'economia e affossato definitivamente i timidi e alterni segnali di ripresa dei consumi. L'azione del Governo, certo, poteva essere più coraggiosa nel taglio della spesa pubblica improduttiva, che ancora presenta ampi margini di riduzione, per liberare le risorse necessarie a ridurre le aliquote Irpef".

Leggi tutto...

ISTAT: SE LAVORANO SOLO LE DONNE

Secondo le ultime tabelle Istat aggiornate al 2016, sarebbero ben 970 mila le famiglie con coniugi o conviventi tra i 25 e i 64 anni (con e senza figli) in cui è solo la donna a lavorare a tempo pieno o part time, mentre l’uomo è in cerca di occupazione o inattivo.

Leggi tutto...

Disoccupazione al 40% per i giovani

A dicembre il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, cioè la quota di giovani disoccupati sul totale di quelli attivi (occupati e disoccupati), è risalito al 40,1%, in aumento di 0,2 punti percentuali sul mese precedente.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS