CONSUMI IN RIPRESA

I consumi segnano una ripresa a maggio, anche se il quadro di fondo continua ad evidenziare una situazione di debolezza e incertezza.

E' quanto emerge dall'indicatore dei Consumi di Confcommercio (Icc) che a maggio ha registrato un aumento dello 0,4% rispetto ad aprile e dello 0,2% su base annua. "Nonostante costituisca la migliore variazione congiunturale da febbraio 2016, la media mobile a tre mesi si stabilizza, confermando il permanere di una situazione di debolezza ed incertezza", spiega Confcommercio nel sottolineare la "scarsa vivacità della domanda da parte delle famiglie" e il "percorso accidentato attraverso cui si dipana la ripresa dell'economia italiana". Questa situazione si è tradotta a maggio in un deterioramento del clima di fiducia sia delle famiglie che delle imprese.

Fonte: ANSA